Archivi del mese: agosto 2013

la mente e la mano

A volte, scrivendo, succede che la mano prenda il sopravvento sulla testa, e fugga lontano. E la mente fa fatica, dice alla mano, ehi, come faccio, poi, io, a raccapezzarmi? Annunci

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

L’uomo e l’oggetto che luccica

Follonica, un bar periferico, non lontano dalla spiaggia e frequentato, perlopiù, da gente del posto. I clienti sono tutti fuori, ai tavolini sotto il portico. C’è un po’ di via vai, un’ambulanza che sfreccia, poi una seconda; arriva anche una … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

eccetto lei

Seduti in ordine sparso – fidanzati, famiglie, gruppi di amici – sulla scalinata del comune, sono circa le 11. Il sole picchia, ma c’è, a tratti, un venticello che rinfresca l’anima. Si sta bene a Cortona. E sulla scalinata che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Anna Antichi… due?

Questo invece è il personaggio femminile, dei miei libri, che ho più amato. Anna Antichi, protagonista (sboccata, ribelle, anarchica) de La donna che parlava con i morti. Ho in mente di farla tornare a vivere, in queste notti d’agosto. Impiegherò … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

La Mimma (da Vicolo del precipizio)

Sono a Cortona, ora, il paese dove sono nato, il paese a cui ho dedicato Vicolo del precipizio (Perdisa Pop, 2011). Il più bel personaggio del libro sicuramente è la Mimma. Un estratto di Vicolo del precipizio. Non ricordo – … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | 1 commento