Perdisa, plagi, Toscana

Mursia, Fernandel, Newton Compton, Perdisa (ma anche Historica e Senzapatria):
Insomma, per ogni libro ho avuto un editore diverso.
Stavolta, salvo varie ed eventuali, però mi fermo con Perdisa: e il 9 novembre di quest’anno è in programma l’uscita di Vicolo del precipizio.

Poi.
Cose brutte che avvengono in rete: i plagi.
E’ successo alla mia cara amica Lucia Marchitto.
Leggete qua.

Infine.
Io ho sempre sostenuto, ma a lume di naso, che in Toscana si viva di più e meglio.
Oggi lo dice anche Il Corriere.it

Annunci

Informazioni su remo

scrivo. Ultimi libri pubblicati: Lo scommettitore (Fernandel 2006); La donna che parlava con i morti (Newton Compton 2007, fuori catalogo); Bastardo posto (Perdisa Pop 2010); Vicolo del precipizio (Perdisa Pop 2011); Buio assoluto (Historica, 2015); Vegan. Le città di dio (Tlon, 2016); La notte del santo, Time crime
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Perdisa, plagi, Toscana

  1. Paola quella ha detto:

    Bene, sono qui che aspetto il 9 novembre per leggere “Vicolo del precipizio”. Quanto agli scopiazzatori in rete… certamente è cosa meschina spacciare per propri gli scritti altrui. Comunque a me non interessa la casa editrice. A me interessa leggere l’autore Remo Bassini.
    Spero, anzi, faccia una presentazione qui nelle Marche poichè dicono che il nostro territorio, dalle valli al mare, somiglia un pò a quello della Toscana. Se poi in Toscana si vive di più e meglio… buon per i Toscani !
    Buona giornata e uno speciale grazie a Remo: lui sa perchè ;-))

  2. luciamarchitto ha detto:

    Grazie Remo!
    Leggo con piacere che hai scritto un nuovo libro: mi chiedo come fai tra il lavoro, il pargolo e tutto il resto, io non riuscirei mai a produrre così, hai tutta la mia ammirazione e la mia stima. Un abbraccio Lucia

  3. melania ha detto:

    sinceramente anche io sono stupita della produzione. che dire: buon per te. questione toscana: ti capita mai di andare a vedere su facebook la pagina di Enrico Rossi, presidente? Potrebbe essere una lettura interessante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...