Archivi del mese: febbraio 2011

Gli angeli esistono, a volte

Vita di redazione. Chiedono di essere ricevute da me, sono giovani, timide, gli abiti lisi. Vorrebbero che il giornale si occupasse del loro caso: stanno per essere sfrattate, questione di giorni, e non sanno dove andranno a vivere. Poi mi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 11 commenti

Bastardo posto sul sito di Franco Abruzzo

L’hai studiato l’Abruzzo? Cazzo, gli esami all’università erano niente al confronto. Però “l’Abruzzo”, testo sacro che i giornalisti praticanti devono studiare per sostenere l’esame da Professionisti, è una sorta di bibbia, certo, da aggiornare, ma da riconsultare poi, quando fai … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

la fitta sassaiola dell’ingiuria

Giorni difficili. Ho sempre amato la canzone di Branduardi (che anni fa mi fece conoscere la poesia di Esenin) Confessioni di un malandrino. Bello il verso mi piace che mi grandini sul viso la fitta sassaiola dell’ingiuria mica vero, però … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Sermide, poi Bologna, poi Milano

In questa pagina, della casa editrice che ha pubblicato Bastardo posto, cioé Perdisa, c’è il calendario, con tutte le informazioni, delle presentazioni dei libri Perdisa nei prossimi due mesi. Domani, quindi, sarò a Sermide mi presenterà Zena Roncada, la blogger … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Maria Lucia

L’abito non fa il monaco nemmeno nell’editoria. La bontà di un libro, insomma, non la fa il marchio stampato in copertina. Maria Lucia Riccioli ha scritto un libro, pubblicato da Perrone. Ho conosciuto Maria Lucia, di persona, qualche anno fa, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Zia d’america (e pezze al culo)

E’ morta la mia zia d’america. Fu lei a scattare la prima fotografia dove mi si vede con babbo e mamma. Loro hanno trent’anni, io meno di due. Siamo a Sant’Angelo, Cortona. Mia zia, dicevo. Se ne andò da Cortona … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 10 commenti

E va bene così, senza parole



Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti