Pubblicato da: remo | 24 gennaio 2011

un anno fa

Il silenzio fa bene, mi fa bene, ne sono certo. Talmente bene che, certe notti, ritardo il sonno per gustarne un po’ di più di silenzio, e ascoltare, in lontananza e se il vento lo permette, il rumore di un treno.
E mi piace il silenzio al risveglio. Assoluto. Silenzio, caffè, una sigaretta o la pipa, posta elettronica magari spalancando la finestra, se il clima lo consiglia.
I miei risvegli, da un anno, però, sono diventati rumorosi.
Sento un cosino che o mi tira i capelli o mi strattona il pigiama e che mi chiede cose.
Federico Libero detto Cico cammina, da un mese.
Ma al mattino gli è rimasta l’abitudine: di svegliare suo padre (a volte anche alle 7) e farsi portare davanti al pc per ascoltare musica e guardare le fotografie.
(Chiaro: non si fuma; oddio, la pipa gli piace tanto ma tanto; la prende, vorrebbe portarsela alle labbra, oppure cerca di usarla come fosse un martello…).
Guardando le fotografie, si ricorda meglio Cico. Per esempio del mare.
E quando due domenica fa, eravamo a Bari (cico e sua madre vengono sempre con me quando vado a presentare il libro), lo ha rivisto si è ricordato del mare d’agosto, di quello delle foto sul computer insomma. E si è incavolato Federico Libero detto Cico: ché voleva fare il bagno a tutti i costi.

Un anno fa nasceva Federico Libero (detto Cico).
Oggi faremo festa, dieci minuti, qui in redazione.
Verso le diciotto credo. Poi tornerà a casa e poi, dopo aver cenato, si addormenterà. Non faccio in tempo a vedere Cico quando chiudo il giornale (e mi viene in mente la canzone-presagio che cantavo a mia figlia Sonia, e scusa, scusa se ci vedremo poco e male); (e a volte – ma lui fa finta di niente – gli dico: da quando sei nato tu leggo di meno, scrivo di meno, fumo di meno, cazzeggio di meno davanti al pc; niente, se ne frega lui della mie lamentazioni).
Domattina però lo vedrò. Meglio: sentirò i suoi piccoli pugni sulla mia schiena, e il suo pigolio.

Advertisements

Responses

  1. Auguri Cico! e felicitazioni a papà e mamma per i piccoli traguardi raggiunti insieme.
    Ciao Famiglia B.!
    paola

  2. Mi dispiace di non averlo immortalato mentre si precipitava sulla riva: nei suoi occhi non c’era ciò che vedeva, ma – straordinariamente – ciò che aveva già visto e ricordava.
    Un abbraccio e un mare di auguri da tutti noi.

  3. Splendido!
    l.s.

  4. Tanti, tantissimi auguri a Federico Libero e un saluto a te e a Francesca.

  5. Auguri… che gioia!
    Un caro saluto a papà Remo e a mamma Francesca… e un bacio al cucciolo!
    ML

  6. Tanti, tanti auguri al piccolo padrone di casa e a voi.
    Annarita

  7. Buon compleanno Federico Libero detto Cico…
    :)

  8. sono in ritardo…
    mi perdonerà cico?

    un grande abbraccio.

  9. Federico Libero detto Cico ringrazia tutti

  10. Che bella cosa questa… Emozionante: mi riporta indietro nel tempo. Mi mancate un pò. Non vedo l’ora di venire a trovare Cico con quell’altra. Un abbraccio grande a Francesca, uno a Remo e un baciotto a Cico.

  11. Ciao Remo, fai gli auguri al tuo bellissimo bimbo e dagli un bacio da parte mia, Isa.

  12. Auguroni!!! Bellissimo bimbo e altrettanto bellissmo post.
    Un abbraccio. Lucia

  13. M’intenerisce la lettura di questo pezzo…Buon compleanno a a Cico :-)

  14. Cia Isa, grazie; e un abbraccio a te

  15. sei fortunato Remo, sono contento per te, farò festa con voi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: