Pubblicato da: remo | 23 novembre 2010

l’ira (seconda perla)

un po’ di Giuseppe Giusti

(…)
Fossi Papa, scusatemi, a momenti
L’ira la metterei tra’ Sacramenti.

Cristo, a questo proposito, ci ha dato,
Dolce com era, un bellissimo esempio
(E lo lasciò perchè fosse imitato),
Quando, come sapete, entrò nel Tempio
E sbarazzò le soglie profanate
A furia di santissime funate.

Advertisements

Responses

  1. Quando l’indignazione è giusta, è santa.
    L’ira è negativa quando vuol dire scarsa padronanza di sé, prepotenza, violenza.
    Chi si indigna davanti al male sta provando un sentimento giusto che spesso è il primo passo per sconfiggerlo, il male. Prima in sé e poi in quello che vede di sbagliato e ingiusto.
    Esiste la santa ira.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: