Pubblicato da: remo | 1 settembre 2009

l’unico quadro

Ci ho pensato spesso in questi giorni a questa cosa qua (e non so perché): e che cioè, io, in vita mia, ho comprato solo una volta un quadro. Un quadro vero. Di una pittrice milanese (Brizzola, mi pare) che usava o usa, non so se dipinge ancora, lo stile fotografico. Quadri che sembrano fotografie.
In primo piano, ma di profilo, c’è una donna, sola, in bicicletta. Dietro, sulla sfondo, una stazione da dove provengono due persone: un uomo e una donna, a braccetto, sotto lo stesso ombrello. Lo comprai, quel quadro, per solidarietà con la ragazza sola, senza ombrello, spettinata, libera.

(tratto dal vecchio blog)

Annunci

Responses

  1. Io compro SOLO quadri veri, che quelli finti non li voglio nemmeno vedere.
    I capolavori li vado a vedere in pinacoteca. VERI.
    E poi ci sono le foto, vere.
    Alle stampe do di naso…le riproduzioni di quadri famosi per me sono cazzotti in un occhio anche se fatte benissimo.

    E poi se proprio, proprio, me li faccio da sola:)
    Ciao Remo, vado a fare un giro in biciclina.
    Sgnà


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: