Raccontia4mani: a che punto siamo

Punto primo, le adesioni le raccolgo solo qui (e non su Face, per esempio).
Punto secondo, si fa esattemente come l’anno scorso: chi partecipa vota anche, così da stabilire poi un criterio di impaginazione.
Punto terzo, fino a sabato c’è tempo per l’adesione di coppie, per gli altri procederò con il sorteggio, e se il numero dei partecipanti sarà dispari sorteggerò anche il mio nome.
Il fine è quello di passare un po’ di tempo con la scrittura, confrontarci con un’altra persona, confrontarci poi con altri racconti e altri giudizi, altre percezioni.
La classifica finale, o classifica di impaginazione, l’anno scorso non ha fatto male a nessuno. Le incazzature sono venute con la pubblicazione (anonima) dei racconti, e relativi commenti.
Allora, nella scrittura, anche nella scrittura, l’abito, a volte, fa il monaco: perché alcuni racconti, scritti da persone che avevano pubblicato, sono stati massacrati, i quasi.
(Punto quarto, non ho voglia di farmi venire il sangue amaro. L’anno scorso mi sono divertito, quest’anno sarà un po’ più dura perché non avrò una spalla. E quindi fatemi divertire, lavorando: e basta).

Altre cose.
Un (mio) malumore dell’anno passato.
Poi. Il tetto delle 5mila battute, spazi compresi, sarà un tetto da non superare.
L’argomento resta “L’Italia di oggi”, poi magari si cerca un titolo più appropriato per l’e-book.
Dal momento che nessuno si è fatto avanti per fare il giurato (ma io non dispero), chi partecipa ha diritto di voto: mi scriverà su raccontiaquattromani@gmail.com. 6 punti al primo, 5 al secondo…., 1 al sesto. Il primo racconto sarà impaginato per primo, il secondo per ultimo, il terzo sarà proprio a metà, il quarto sarà il secondo, il quinto sarà il penultimo, e il sesto finirà ancora in mezzo, subito dopo il terzo. Nell’e-book non ci sarà traccia di tutto ciò.

Aggiornamento partecipanti.

Abbinamenti.
1. Roberta Bianchin e Allerta.
2. Massimo Bignardi e Chiara Ravasenga.
3. Elys e Sylvie.
4. Gaja Cenciarelli ed Enrico Gregori.
5. Sandra Giammarruto e Barbara Garlaschelli.
6. Paola Cingolani ed Elisa Strobbia.
7. Chiara Granocchia Lelieur e Lorenzo Mazzoni.
8. Mario Bianco e Francesca E. Magni.
9. Maria Teresa Valle e Rossana Massa (Flavia).
10. Pier Giuseppe Poli e Cristina Bove.
Singoli.
Barbara (Rael).
Laura Costantini.
Lory Falcone.
Sandra Biondo.
Cristina13.
Pia Barletta.
Paola Mattiazzo.
Silvia Ancordi.
Maria Lucia Riccioli.
Mitia Chiarin.
Anna Maria Curci.
Morena Fanti.
Rita Zaghi.
Bobboti.
Melania Ceccarelli.
Mario Borghi.
Eventounico.
Eva Carriego.
Inbianco.
Marta Forno.
Andrea Biasina.

Chi vuole che sia io a tentare un abbinamento mi scriva su raccontiaquattromani@gmail.com qualcosa di autobiografico.

Una partecipante mi ha chiesto (su mail): come si scrive a quattro mani?
Non so, le ho risposto. Mai provato.
Io ed Enrico Gregori abbiamo in mente di scrivere dei racconti, ma distinti. Il punto di vista della grande città (lui) e quello della provincia (io). Vediamo cosa partoriremo, anche perché io sono un po’ anarchico e lui è un po’ fascista. C’è quell'”un po’” che ci unisce.

Annunci

12 pensieri su “Raccontia4mani: a che punto siamo

  1. Evento, in generale o solo per lo scrivere? ;o)
    Sì, Remo se ti si può aiutare in qualche modo, chiedi e ti sarà dato. :oD

  2. Ribadisco qui quello che ho detto non so più dove: io e Lory vorremmo partecipare insieme oppure singolarmente, senza essere abbinate ad altri. Se non è possibile, sarà bello leggervi e seguirvi.

  3. Cara Elys,
    perché non esiste niente di più serio della scrittura, soprattutto quando ci si mette in gioco e quando il tema è importante come quello che ci viene proposto. E se il gioco si fa duro, è giusto giocare al meglio delle proprie possibilità. La scrittura a quattro mani (ma questa ovviamente è una mia opinione) non si improvvisa. Ci deve essere un trait d’union nella coppia. Ci si deve essere conosciuti, apprezzati, presi a pelle. Io da trent’anni ho scelto come socia di scrittura Loredana. Un motivo ci sarà…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...