Archivi del mese: dicembre 2008

o che sarà che sarà

reduce da san galgano (le foto è di una blogger, Spuma) sto respirando, ora, l’aria del posto dove son nato; e che ha ispirato uno dei brani più noti della canzone italiana (Migliacci, che l’ha scritta, è di Cortona, come … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 11 commenti

… tu sei un universo e stai in uno sguardo

sappi che tutte le strade, anche le più sole hanno un vento che le accompagna e che il gomitolo, forse non ha voluto diventar maglione che preferisco non imparare la rotta per ricordarmi il mare Questa (splendida, per me) poesia … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 13 commenti

un grande blog?

Ogni tanto succede e, quando succede, solitamente faccio finta di niente (e ringrazio). Li ringrazio a Contaminazioni (LorenzaBoninu) e a Mauro Gasparini, però chiedo scusa, ma la catena non la continuo. A volte (diciamo almeno due volte al giorno, prima … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 23 commenti

un uomo che, lento, sale per la mulattiera

Quando percorro l’autostrada del sole – e vedo l’indicazione Pian del voglio – vedo anche un’immagine, la stessa: un uomo che si ferma ad asciugarsi il sudore della fronte, si accende un pezzo di toscano, e poi, lento, riprende a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

odio e amore (no potho riposare)

Hesse: Quando odiamo qualcuno, odiamo nella sua immagine qualcosa che è dentro di noi. Per me questa è una grande frase. (Giustamente, Martin Luther King diceva che l’odio è il peggior stato d’animo, stupido anche: chi oda regala io suo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

che è piccolo e che tutto si sa

Nel paese – che è piccolo e che tutto si sa – è successo questo nei giorni scorsi. Il postino l’ha vista in giro, sulla sedia a rotelle, che sfrecciava. E si è preoccupato, il postino: metti che attraversi, sbadata, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 11 commenti

che natale è

Sono in redazione, solo, rispondo agli auguri, sms o mail o telefonate che siano. E’ da una vita che certe giornate le passo al giornale. Anni fa, c’era un motivo vero: non avevo a casa il computer e quindi, per … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 27 commenti